NEWS

News

Dolomiti Energia Trentino, un traguardo raggiunto e un altro dietro l’angolo per Diego Flaccadori

Dolomiti Energia Trentino, un traguardo raggiunto e un altro dietro l’angolo per Diego Flaccadori

L’esterno azzurro è il secondo miglior marcatore in Serie A per l’Aquila dopo Atkins

Con 4 vittorie e 3 sconfitte nelle prime tre giornate di Serie A UnipolSai 2022/23, la Dolomiti Energia Trentino occupa attualmente il quinto posto in classifica in coabitazione con Carpegna Prosciutto Pesaro e Umana Reyer Venezia.

Proprio contro quest’ultima l’Aquila scenderà in campo sabato nel secondo dei due anticipi dell’ottavo turno del massimo campionato nostrano, un torneo questo in cui Diego Flaccadori, dopo quello di domenica scorsa, si appresta a tagliare un altro importante traguardo.

Se contro la Virtus Bologna (impostasi per 71-64 su Trento alla BLM Group Arena) l’ex Bayern Monaco ha raggiunto con l’unica conclusione di serata mandata a segno da oltre i 6.75m le 200 triple in carriera segnate in Serie A (solamente Forray nell’attuale roster bianconero ne vanta di più), sul parquet del Taliercio Flaccadori potrebbe scollinare oltre quota 1800 punti nella prima lega nazionale.

L’obiettivo, visti i 1799 punti già in tasca al playmaker di Seriate classe 1996, è ampiamente alla portata del giocatore azzurro il quale, contro la Reyer, si è già tolto alcune soddisfazioni minori in passato mettendo a referto i propri “highs” in A in stoppate (2, il 10 giugno 2017) e rimbalzi difensivi (8, il 13 marzo di quest’anno).

Questa volta la posta in palio è molto più allettante e molto più corposa e gli consentirebbe, se agguantata, di diventare il secondo giocatore nella storia del club a oltrepassare la barriera dei 1800 punti sempre dopo Toto Forray.

Costui infatti è attualmente al comando della classifica all-time dei marcatori di Trento con 1831 punti ma, considerato il ritmo e le medie realizzative del più giovane compagno (alla settima stagione in maglia Dolomiti Energia), potrebbe presto essere cedere la vetta di questa prestigiosa graduatoria proprio al numero 12 che dunque, nell’arco di breve tempo, potrebbe anche togliersi lo sfizio di diventare il giocatore più prolifico di sempre (e ovviamente anche fra quelli in attività) della squadra bianconera.

LBA 4 YOU

SCARICA L'APP.
SCOPRI I CONTENUTI
ESCLUSIVI.

Scarica la App su Apple Store
Scarica la App  da Google Play
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner