NEWS

News

Bentil e Daniels decisivi, l’A|X Armani Exchange Milano rimonta e batte l’Happy Casa Brindisi

Bentil e Daniels decisivi, l’A|X Armani Exchange Milano rimonta e batte l’Happy Casa Brindisi

Determinante un break nel finale di 11-0 a favore dei meneghini

L’A|X Armani Exchange Milano - priva di gran parte dei propri giocatori di prima fascia - supera l’Happy Casa Brindisi nel primo match domenicale della 29ª giornata. Inizio arrembante per i pugliesi, bravi a correre subito in contropiede e a trovare il fondo della retina da lontano con Clark, Gentile (18 punti), Harrison (11 punti e 3 assist) e Udom (4-14). Con l’ingresso sul parquet di Baldasso e Ricci, l’A|X Armani Exchange trova maggiore energia ricucendo anche sul -5, prima che le magie di Harrison e cinque punti consecutivi di Zanelli (13 punti, 7 rimbalzi e 6 assist) facciano volare l’Happy Casa fino al massimo vantaggio del +13. Al termine del quarto di apertura, Hall (13 punti e 6 assist) rimette un minimo le cose a posto per la sua squadra siglando i liberi del 16-27. Grazie alla zona difensiva, Milano riesce a fermare l’ondata offensiva brindisina e dall’altra parte trova canestri in transizione con Daniels (21 punti) e Bentil (26-31). Brindisi però non si scompone e cavalca efficacemente prima il post-basso di Perkins (14 punti e 6 rimbalzi) e poi la precisione da oltre l’arco di Clark e Harrison, ristabilendo la doppia cifra di vantaggio a metà secondo periodo. Una serie di rimbalzi in attacco permette all’Olimpia di restare in scia ma altre triple - stavolta a marca Redivo (9 punti) - tengono gli ospiti avanti sul 37-48. Sul finire del primo tempo, da segnalare un infortunio a D’Angelo Harrison al tendine d’Achille che lo costringe ad uscire dal campo a braccia. Milano stringe poi le maglie difensive e ne approfitta dall’altra parte con Tarczewski, Grant (14 punti) e la bomba di Datome (8 punti). Rifattasi sotto fino al -4, i liberi di Gentile a fil di sirena tornano a far respirare gli ospiti (44-50 dopo 20’).
L’A|X Armani Exchange esce meglio degli avversari dagli spogliatoi, cercando Bentil (16 punti e 5 rimbalzi) in transizione e in post-basso, sfruttando un Grant molto efficace sulle due metà campo e un cinico Datome. Toccato anche il -1, l’orgoglio di Zanelli, una tripla a testa di Udom e Visconti (10 punti), la presenza in area di Perkins riescono a tenere gli avversari alle spalle (56-62). Successivamente, Hall si carica la squadra tra assist e canestri ma un tiro sulla sirena da oltre metà campo di Gentile chiude il terzo periodo sul 63-70.

Nell’ultimo quarto, Daniels torna a bombardare da tre punti per rispondere a Visconti e riportare l’A|X Armani Exchange sul -1. Ancora una volta, tuttavia, i meneghini non riescono a sorpassare gli avversari, poiché Gentile segna un gran canestro dalla media e schiaccia il recupero del 72-77. Grazie a Daniels, Milano aggancia gli avversari a quota 77 ma Visconti, Perkins dalla media e una gran penetrazione di Zanelli danno nuova energia all’attacco brindisino (81-87 a 3 minuti e mezzo dal termine). I padroni di casa però non mollano e Bentil sotto canestro inizia e conclude un break che porta avanti l’Olimpia per la prima volta nel match (88-87 a 90” dalla fine). Successivamente, Gaspardo, Gentile e Zanelli falliscono i colpi del controsorpasso e il duo Bentil-Daniels dalla lunetta sigilla il successo meneghino. Finisce 92-87.

Gli highlights della partita

LBA 4 YOU

SCARICA L'APP.
SCOPRI I CONTENUTI
ESCLUSIVI.

Scarica la App su Apple Store
Scarica la App  da Google Play
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner